L'avviso di pagamento

Che cosa è l'avviso di pagamento?

  • L'avviso di pagamento viene inviato a tutti i proprietari di beni immobili (terreni e fabbricati) che ricadono nel comprensorio consortile ed è relativo al contributo consortile annuale.

Come si Legge ?
 

  • Nella prima pagina della comunicazione sono riportati:
    • Il numero di riferimento della comunicazione contenente l’avviso di pagamento;
    • Le generalità del primo intestato con relativo codice fiscale ed indirizzo;
    • La modalità di pagamento;
    • Il dettaglio degli importi suddivisi per anno e per tipo di tributo comprensivo di costi di stampa e spedizione;
    • L'importo totale per il quale l'avviso di pagamento è stato emesso;
    • Le informazioni e le comunicazioni.
  • Sul retro della prima pagina sono indicate le informazioni riguardanti le diverse tipologie di tributi, le modalità di ricorso e la legenda dei comprensori di appartenenza.
  • Nelle pagine successive sono contenuti a seconda della tipologia dell'avviso di pagamento:
    • I bollettini (rata unica e rate con scadenza) prestampati per poter effettuare i pagamenti tramite pagoPA®;
    • Dettaglio degli immobili: compatibilmente agli spazi disponibili, sono indicati i dati catastali degli immobili oggetto della tassazione con i dettagli dei singoli importi e dei relativi proprietari cointestati.
  • Qualora l'utente abbia richiesto l'addebito automatico attraverso Sepa-Sdd, non sarà presente alcun pagoPA® precompilato.

 

Cosa succede se non viene pagato l'avviso di pagamento?

  • L'avviso di pagamento deve essere pagato alla scadenza della rata unica o alla scadenza di ogni singola rata. Agli avvisi insoluti verrà successivamene inviato un sollecito. Nel caso di ulteriore mancato pagamento si formerà il ruolo della cartellazione da inviare agli Agenti della Riscossione.


E' possibile verificare se vi sono degli avvisi di pagamento insoluti?
 

  • Dall'anno 2014 il Consorzio di Bonifica, riscuotendo autonomamente i propri contributi, mette a disposizione degli utenti un apposito portale raggiungibile all'indirizzo https://avvisi.cbbg.it sul quale è possibile, previa registrazione:
    • Agganciare la propria posizione e quella di altri contribuenti;
    • Visualizzare lo stato dei pagamenti;
    • Scaricare le ricevute di pagamento;
    • Stampare il modulo di addebito automatico SEPA-sdd da consegnare alla propria banca incluso nell'avviso di pagamento;
    • Scegliere e/o modificare la tipologia dell’invio dell’avviso stesso (posta o mail);
    • Consultare l’avviso di pagamento e/o il clone per visualizzare tutte le proprietà immobiliari relative all’avviso di pagamento.
  • Per conoscere la situazione dei pagamenti degli anni precedenti al 2014 è necessario contattare e/o consultare l'Agenzia delle Entrate - Riscossione.

Cosa fare in caso di smarrimento o non ricevimento dell'avviso di pagamento?

In caso di smarrimento o non ricevimento dell'avviso di pagamento è possibile ottenere una copia dello stesso:

  • registrandosi al portale dei pagamenti sul sito internet del Consorzio (anche con il numero di avviso di anni precedenti);
  • inviando una mail all'indirizzo duplicati@cbbg.it allegando copia del documento d'identità dell'intestatario o comproprietario dell'avviso e relativo modulo compilato scaricabile dal link sottostante;
  • richiedendolo al numero verde 840.000.813 (solo rete fissa con addebito dello scatto alla risposta) o 035.57.85.046 (costo a carico dell'utente) fornendo il codice di avviso anche di anni precedenti.

Modulo per la richiesta di duplicato

 

Come effettuare il pagamento


Scopri le modalità per effettuare il pagamento